Menù



Qualità efficienza e prestazioni dei pannelli fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici presenti sul mercato oggi sono pressappoco tutti di buona qualità e forniscono ottime prestazioni. Essere ben informati sul tipo di pannello che stiamo acquistando e sulla Potenza massima DC che sono in grado di produrre ci aiuta a non commettere banali errori di valutazione e a fare un acquisto errato. Per potenza massima DC si intende la quantità di energia che i pannelli sono in grado di generare quando si trovano in condizioni STC, di Prova Standard:

In natura, queste condizioni sono difficili da ottenere e il pannello non sarà mai in grado di produrre la quantità di energia indicata dall’STC rating. Il rendimento effettivo del pannello sarà pari all’85-90% di quanto indicato dall’ STC rating specificato dalla casa produttrice.

Come è possibile vedere dai dati sulla radiazione solare pubblicati in questo sito, la maggior parte dell’Italia ha un livello di irragiamento solare maggiore a 1000 W per metro quadrato.

Tuttavia, l’efficienza del pannello è condizionata anche dal calore. Un surriscaldamento del modulo porta alla degradazione del silicio e una conseguente riduzione dell’efficienza.

3 Commenti »

3 commenti to “Qualità efficienza e prestazioni dei pannelli fotovoltaici”

  1. L’insostenibilità delle energie rinnovabili | Pannelli solari Scrive:
    Febbraio 8th, 2009 alle 12:02 pm

    [...] misura dell’efficienza dei pannelli solari fotovoltaici è misurata nella percentuale di energia radiante che riescono a trasformare in energie elettrica. [...]

  2. Il Governo da’ un taglio agli incentivi per il solare | Pannelli solari Scrive:
    Febbraio 2nd, 2010 alle 9:48 am

    [...] nostro Paese, e raggiungere nel 2020 gli 8mila megawatt nominali: il progresso tecnologico rende i pannelli solari sempre più efficienti abbattendo i costi di installazione, acquisto e manutenzione. I tagli agli incentivi vogliono [...]

  3. Idrogeno solare e pannelli fotovoltaici: ecco il combustibile del futuro | Pannelli solari Scrive:
    Febbraio 11th, 2010 alle 4:16 am

    [...] Secondo una recente ricerca di un’equipe di scienzati italo-greci, il futuro dei carburanti sarà nell’interazione tra l’idrogeno solare ed i pannelli fotovoltaici. [...]