Menù



Una torre per ridurre la dispersione di calore

torre

L’ennesima novità sul tema fotovoltaico, ci giunge questa volta dalla Spagna: si tratta di una sperimentazione attraverso cui è stata realizzata una nuova tipologia di impianto, in grado di ridurre drasticamente la dispersione di calore che viene accumulato attraversoi pannelli solari, grazie ad una sorta di torre ad alta tecnologia, collegata ad alcune turbine.

Una serie di specchi riflette i raggi solari convogliandoli verso la cima della torre (chiamata Plataforma Solar de Almera) che culmina con un ricevitore: il calore così concentrato genera vapore a una temperatura elevatissima, anche oltre i 500 gradi, rendendo possibile un utilizzo di energia elettrica per oltre 15 ore consecutive, anche in assenza di sole. Un’ottima soluzione per le regioni meno esposte ai raggi solari e anche per le zone montane, a prestazione raddoppiate in termini di qualità e quantità, rispetto agli scambiatori attualmente commercializzati.

Comments Off

Commenti chiusi.